Copertina

Esistono infiniti modi di farsi trasportare da una passione, ognuno dei quali si adatta
alla personalità di chi la vive. C’è chi ama seguire la sua passione da spettatore, da
una postazione esterna, osservando, archiviando, commentando in platee più o
meno autorevoli. Altri si fanno travolgere dalla passione e la vivono direttamente,
cercando di confrontarsi fisicamente con essa e con i propri limiti che, prima o poi,
inevitabilmente affiorano. Ovviamente c’è chi cerca di viverla a 360 gradi, facendo
l’uno e l’altro. Qualcuno riesce a trasformare la propria passione in mestiere, e qui
le cose meravigliosamente si complicano.
Questo lavoro nasce dalla confluenza delle due più grandi passioni del sottoscritto,
il calcio ed il disegno. Spendo quindi solo poche parole per spiegare il valore che
attribuisco a questi due argomenti.
1° Il Pianeta Calcio: si tratta di un autentico mondo, fatto di zone esposte e condivise
dai più attraverso la costante attività dei media, con i suoi protagonisti super
celebrati ed il sistema attorno al quale ruotano un imprecisato numero di comparse
e personaggi secondari.
Esistono però anche regioni più in ombra del Pianeta Calcio, più intime, legate a
ricordi di infanzia, a sapori lontani nel tempo, perse tra le pieghe della storia. Tra
queste pieghe ho trovato una letteratura affascinante, a volte sottovalutata, fatta di
personaggi ed eventi che hanno poco o nulla da spartire con il Grande Circo Mediatico.
All’interno di queste aree d’ombra ho cercato di fare lavorare la mia immaginazione,
facendomi trasportare dai racconti e, qualche volta, provando a raccontare
io stesso qualche suggestione.
2° Il Pianeta Disegno: mezzo espressivo antico quanto l’uomo, espressione della
primordiale necessità comunicativa insita nel nostro patrimonio genetico. Anche
in questo caso parliamo di un mondo che presenta vari aspetti che assumono connotati
in base alla cultura locale ed alle esigenze sociali.
L’utilizzo del disegno in questo lavoro è descrittivo. Ho utilizzato le tecniche grafiche
per raccontare dei testi e costruire un’atmosfera attorno alle parole.
Spetterà al lettore giudicare se il mio intento si è compiuto.

Leave A Comment